LINGOTTO

Per visitare la pinacoteca Agnelli clicca qui
To visit Agnelli art gallery click here

Un documento per l’urbanistica
A DOCUMENT FOR URBANISM

Torino, Italy
22/5/1923

Progetto Generale: Ing. Mattè-Trucco
General Project: Eng. Mattè-Trucco


00. La Bolla e l’Eliporto / The Bubble and the Heliport

Queste due strutture sono posizionate sopra la Torre Sud dall’architetto Renzo Piano. La “Bolla” è una sala riunioni panoramica con 25 posti a sedere. Realizzata in acciaio e vetro, garantisce una vista sull’eliporto, sulla pista parabolica e sulle Alpi e la città di Torino.
– – –
These two structures are placed above the South Tower by the architect Renzo Piano. The “Bubble” is a panoramic meeting room with 25 seats. It is made by steel and glass and it offers a view of the heliport, the parabolic track, the Alps and the city of Turin.


01. La Curva Parabolica / The Parabolic Curve

La pista composta da due tracciati rettilinei e due curve paraboliche ha una lunghezza complessiva di 1 km per una larghezza di carreggiata di 24 m. Il tracciato era progettato per auto con velocità massima di 90 km/h ma le auto che si collaudavano avevano una velocità massima di 70 km/h.
– – –
The track consists of two straight tracks and two parabolic curves with a total length of 1 km for a track width of 24 m. The track was designed for cars with a maximum speed of 90 km/h but the tested cars had a maximum speed of 70 km/h.


02. La Rampa Elicoidale / The Helicoidal Ramp

Le rampe elicoidali furono le ultime strutture, dell’intero complesso, ad essere realizzate. Attraverso questo innovativo sistema di risalita le auto venivano spostate di piano in piano e assemblate nella catena di montaggio. Una volta collaudate nella pista in copertura, erano pronte per la vendita.
– – –
The helical ramps were the last structures that were built of the entire complex. Through this innovative system of ascent, the cars were moved from floor to floor and assembled in the assembly line. Once tested on the covered track, they were ready for sale.


03. La struttura razionalista / The rationalist structure

Le Corbusier cita il Lingotto nel famosissimo libro “Verso un’Architettura” -1923- elogiandone la razionalità e la funzionalità. Nel progetto furono inserite alcune caratteristiche per l’epoca all’avanguardia (v. video) come: l’uso del calcestruzzo armato, i soli tre moduli che ripetuti danno forma alla fabbrica, la maglia strutturale, la rivoluzionaria unificazione delle altezze delle travi principali e secondarie e le travi in calcestruzzo armato forate per il passaggio degli impianti.
– – –
Le Corbusier quotes Lingotto in the famous book “Towards an Architecture” -1923- praising its rationality and functionality. In the project some features were added for the avant-garde era (see video) such as: the use of reinforced concrete; the only three modules that repeated give shape to the factory; the structural mesh; the revolutionary unification of the heights of the main beams and secondary and perforated reinforced concrete beams for the passage of the plants.


Di seguito un interessantissimo e dettagliato video (in italiano) dello stabilimento automobilistico.
Below there is an interesting and detailed video (in Italian) about the car factory.


Il Lingotto sopravvisse ai bombardamenti della seconda guerra mondiale e l’ultima auto prodotta fu nel 1979. Simbolo dell’archeologia industriale, dal 1982 fino ai primi anni 2000 subì notevoli trasformazioni. Oggi è un ambiente polifunzionale che contiene: un centro direzionale, un centro commerciale, un cinema, la pinacoteca Agnelli, alcuni padiglioni centro fiere, la sede distaccata del Politecnico di Torino ed altre attività.
– – –
The Lingotto survived the bombings of the Second World War and the last car produced was in 1979. A symbol of industrial archeology, from 1982 until the early 2000s it experienced significant transformations. Today it is a multifunctional environment that contains: a business center, a shopping center, a cinema, the Agnelli art gallery, some exhibition center pavilions, the branch of the Turin Polytechnic and other activities.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: